cerca 
     
 

In Sicilia, immersi nel parco degli iblei,  tra capperi e carrubi, fiori di Valeriana rossa. a pochi chilometri dal mare di Pozzallo, i vivai Ambiente Sicilia s.s. allevano una gamma ampia di specie vegetali mediterranee.

Gli iblei conservano al loro interno specie endemiche, veri e propri  tesori di grande importanza botanica, relitti di antiche epoche, come la zelkova sicula che si riteneva estinta da trentuno mila  anni e l’endemica urtica rupestris appartenente alla flora del terziario.

Sempre sul territorio ibleo sono state riscontrate ben cinquanta differenti specie di orchidee selvatiche, fiori d’impareggiabile bellezza e complessità. La sola riserva di Pantalica-Valle dell’Anapo presenta al suo interno una varietà botanica di ben novecento essenze spontanee.

Quale migliore habitat poteva essere scelto per insediare un vivaio che si propone la riproduzione delle specie endemiche e la salvaguardia della biodiversità.

Specie riprodotte nel loro ambiente naturale e senza forzature, in contenitori idonei allo sviluppo delle radici sane e vigorose.

Piante destinate alla forestazione, al recupero ambientale  degli ecotopi dunali, retrodunali, stagnali ed umidi, degli sfasciumi rocciosi, ruderali, delle garighe, delle zone montuose e cacuminali;

Piante che assicurano un impianto veloce e sicuro per l’ottenimento di aree forestate uniformi,  per il  recupero del verde naturale,  per la salvaguardia e la ricostituzione delle coste, delle zone umide, del manto vegetale delle cave, delle discariche, degli alvei e delle pendici.

 

  esemplare di carrubo, tipico degli Iblei  


 

 
 
     


 
   
Ambiente Sicilia s.s. PIVA:01300430889
© aisthesis tutti i diritti riservati